Live Sicilia

Le interviste: il mister rosanero

Ballardini: "Un buon Palermo nonostante il ko"


Articolo letto 463 volte
VOTA
0/5
0 voti

ballardini, calcio, napoli, palermo, rosanero, serie a, Sport
Due vittoria nelle prime due partite, una sconfitta nella prima trasferta. Si interrompe la serie positiva di Davide Ballardini alla guida del Palermo. I rosanero sono stati sconfitti a Napoli, ma almeno un punto lo avrebbero sicuramente meritato.

"Abbiamo avuto tante occasioni - spiega Ballardini ai microfoni di Sly -, abbiamo concluso tante volte e venire a Napoli e gestire cosi' la partita per me e' un ottimo inizio per quanto riguarda il Palermo in trasferta". Non ha vinto, ma ha convinto il Palermo, rigenerato dalla cura Ballardini. "Io non sono un mago, qui c'e' una squadra che ha giocatori importanti e che fa diventare bravo anche un allenatore scarso come me", spiega il tecnico rosanero in un eccesso di modestia. A batterlo, oggi, una vecchia conoscenza: Edy Reja. I due, appena qualche anno fa, si sfidavano in serie C. "Reja e' un tecnico affermato, di grande esperienza e di grande spessore - spiega l'allenatore del Palermo -. In serie C lo affrontai con la mia Sambenedetterse che poi centro' i play-off, l'anno scorso a Cagliari se non avessi battuto il suo Napoli sarei stato cacciato, e' un tecnico che mi ricorda sempre cose positive".

A.C.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php