Live Sicilia

Le interviste: l'allenatore rosanero

Ballardini: "A Napoli
esame importante"


Articolo letto 330 volte
VOTA
0/5
0 voti

ballardini, calcio, napoli, palermo, serie a, zamparini, Sport
"Siamo concentrati sulla partita di domani sera con il Napoli. Uscendo fuori dall'aspetto tecnico, dico che le Napoli e Palermo sono due squadre con le carte in regole per avere una vetrina piu' importante e diventare protagoniste nel calcio italiano". E' il pensiero del tecnico, Davide Ballardini nel corso della conferenza stampa alla vigilia della trasferta in casa dei partenopei.

"Non cambieremo atteggiamento rispetto alle partite casalinghe - continua - Domani contro il Napoli sara' un esame importante e noi vogliamo superarlo. Non sono in grado di fare una scaletta di difficolta' che comportera' questa gara, perche' tutte le partite sono difficili. Sara' comunque un match impegnativo per noi e per loro. Il Napoli e' una squadra di tutto rispetto che gioca un buon calcio e che e' imbattuta in campionato, ma noi andiamo a Napoli per fare la nostra bella figura, perche' i miei ragazzi stanno imparando a rispettare tutti, ma senza avere paura. La nostra idea e' quella di andare a Napoli per fare una buona partita, quello che contera' sara' l'impegno da mettere in campo".
Ballardini, parla anche di Cavani, autore di due gol in due partite dopo un lungo periodo di appannamento. "Un ragazzo di grande qualita' che deve fare ancora tanta strada. Se crescera' come uomo, lo fara' anche come giocatore. Un giocatore e' forte se se lo e' anche come persona, ma su di lui pochi dubbi: diventera' un grande giocatore".
Ballardini commenta il momento positivo della squadra, in particolare "racconta" la felicita' del presidente, Maurizio Zamparini. "Ho sentito di recente il presidente. Era felice e ha ringraziato me e la squadra. Anche io - dice Ballardini - devo ringraziarlo per la possibilita' che mi ha concesso chiamandomi ad allenare il Palermo. Per tutti noi, sentire il presidente felice e' il massimo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php