Live Sicilia

Palermo-Genoa: le interviste

Ballardini: "Partita difficile,
Miccoli?Il migliore che ho mai allenato"


Articolo letto 328 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, Davide Ballardini, miccoli, palermo, serie a, Sport
"Una partita difficile". Così Davide Ballardini ha parlato dell'incontro del Palermo al "Barbera" contro il Genoa di Gasperini.

"E' una squadra che sta bene, è organizzata e ha messo in difficoltà chiunque, gioca ad altissima velocità e ha una buona organizzazione. Milito è un giocatore di grande spessore". I liguri domani dovranno fare a meno dell'ex Andrea Gasbarroni. Nonostante il lieve miglioramento del quadro clinico, la prudenza e la prospettiva di tre gare in sei giorni, hanno fatto propendere Gasperini per la decisione di lasciarlo a casa, per continuare le terapie. Probabile il debutto dal primo minuto di Palladino. "Ma fra il Palermo senza Miccoli e loro senza Gasbarroni i più penalizzati siamo noi" sottolinea Ballardini che aggiunge come Miccoli "è il giocatore più forte che abbia mai allenato". Ma il Romario del Salento non è recuperabile, così come Budan "ma siamo vicini al recupero". Per la partita col Napoli il tecnico conta di poter avere in extremis tutti gli attaccanti a disposizione. Mentre per questo incontro ancora non sbilancia su chi in attacco affiancherà Cavani, anche se è data per certa la presenza di Succi.
Il tecnico ha anche parlato di Michedlidze, l'attaccante georgiano ex Empoli, giunto a Palermo negli ultimi giorni di mercato. "Con la nazionale ha giocato 55 minuti e da 10 giorni si allena regolarmente con i compagni, riesce a fare tutto quello che fanno i compagni. Sta bene ed è a disposizione".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php