Live Sicilia

Calcio

Il Palermo torna sul mercato
Floccari e Vonlanthen nel mirino


Articolo letto 384 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, mercato, palermo, serie a, zamparini, Sport
La sconfitta con eliminazione in Coppa Italia ad opera del Ravenna apre la prima mini-crisi del Palermo. Il presidente Maurizio Zamparini, dopo la debacle di sabato sera, ha bacchettato squadra e allenatore per la vulnerabilità difensiva e per la poca dinamicità in mezzo al campo.

"Prendiamo troppi gol - ha tuonato il patron rosanero -. La difesa va registrata. In mezzo al campo si sono fatte sentire le assenze di Migliaccio e Nocerino, ma dobbiamo correre di più. E in avanti aspettiamo che Budan si rimetta dall'infortunio". Le pecche emerse nella sfida contro il Ravenna hanno portato Zamparini a convocare un vertice di mercato con il ds Walter Sabatini nella sua residenza di Vergiate. L'incontro, previsto inizialmente per oggi, è slittato a domani. All'ordine del giorno le contromosse da mettere in campo negli ultimi giorni utili prima della chiusura del mercato. L'obiettivo dichiarato è l'attaccante dell'Atalanta Sergio Floccari ma nel mirino del club di viale del Fante ci sarebbe anche l'attaccante svizzero del Salisburgo Vonlanthen e il bomber del Ravenna Succi. La trattativa per il centravanti dell'Atalanta, dopo un mese e mezzo di stand by, sarebbe tornata d’attualità. Palermo ed Atalanta potrebbero trovare l’accordo per la cessione di Floccari per una cifra che si aggirerebbe intorno agli 8 milioni di euro nonostante la richiesta della società bergamasca di 10 milioni. Ma ci sarà da battere la concorrenza di Rino Foschi che, dopo aver imbastito la trattativa per portare il gioiellino nerazzurro a Palermo, adesso sta lavorando per farlo approdare al Genoa.
Bresciano, Ciaramitaro, Di Matteo e Cavani dovrebbero essere ceduti nonostante Zamparini abbia più volte dichiarato che l'australiano resterà per un altro anno in rosanero. E secondo alcune indiscrezioni trapelate da ambienti di mercato Sabatini starebbe cercando una squadra anche per il brasiliano Tulio De Melo.
Intanto oggi si aggregherà al gruppo di Colantuono Nocerino che, reduce dalle Olimpiadi di Pechino, ha usufruito di una settimana di riposo. Il capitano dell'Olimpica di Casiraghi potrebbe essere impiegato per uno spezzone di partita nell'esordio di campionato contro l'Udinese previsto per sabato prossimo. Da verificare le condizioni di Carrozzieri, mentre rientra in gruppo il centrocampista serbo Jankovic che ha saltato la gara di Coppa Italia per la scomparsa di un caro amico che lo ha costretto a rientrare improvvisamente in patria.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php