Live Sicilia

Palermo calcio

De Melo sicuro di sè:
"Non temo la concorrenza"


Articolo letto 279 volte
VOTA
0/5
0 voti

Barbera, calcio, de melo, palermo, serie a, Sport
"Non mi aspettavo di vedere tutta quella gente al 'Barbera'. Per me è stata una vera sorpresa e sono sicuro che questo affetto lo avremo in tutte le partite casalinghe".

Parole di Tulio De Melo, nuovo attaccante carioca del Palermo, che punta a diventare il nuovo idolo della tifoseria palermitana, che nel primo allenamento di domenica scorsa, lo ha acclamato. Sabato sera, nell'esordio casalingo contro il Ravenna in coppa Italia inizia il calcio che conta e De Melo assicura di essere già pronto per le sfide da tre punti. "Continuiamo a lavorare duro per arrivare pronti alla partita di Coppa - spiega il brasiliano - con tutto il rispetto per il Ravenna, la nostra squadra tiene tantissimo al passaggio del turno, perchè è importante partire con il piede giusto. Non so se sarò titolare, questo dipende dalle scelte del nostro mister - spiega De Melo - lavoro quotidianamente per essere sempre pronto". Da sabato, De Melo, arrivato in maglia rosanero dopo un'esperienza in Francia col Le Mans, conoscerà meglio cosa vuol dire giocare in Italia. "Rispetto al campionato francese, qui i metodi di lavoro sono diversi, più duri, però mi sto adattando benissimo, anche grazie ai consigli di Colantuono. Sono poco cattivo? Nelle amichevoli, penso sia normale evitare di farsi male e così posso dire che in campionato vedrete il vero De Melo. La concorrenza non mi spaventa, esiste sempre in un club importante, ripeto, lavorerò sempre con il massimo impegno per non deludere nessuno". L'attaccante brasiliano giudica già buona la sua condizione fisica ma sa che non è ancora al top: "Oggi mi sento al 70 per cento della condizione ottimale e spero di stare meglio per la prima partita di campionato, ma il massimo lo raggiungerò nelle prime giornate. Io - conclude De Melo - voglio essere un protagonista di questa squadra. Ho scelto Palermo perchè mi piace il progetto e spero di poter conquistare, grazie a questa squadra, la fiducia del selezionatore della nazionale brasiliana".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php